Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ambasciatore

 

Ambasciatore

ambasciatore

Giuseppe Manzo è Ambasciatore a Buenos Aires dal 12 febbraio 2018. Prima di Buenos Aires è stato Ambasciatore a Belgrado dal 2013 al 2018.

53 anni, napoletano, è in diplomazia da 28 anni, trascorsi tra gli Stati Uniti, dove ha lavorato 12 anni, i Balcani e la passione per la comunicazione.

Dopo il primo incarico a Tirana, nel 1998 si trasferisce negli USA. I suoi due mandati a Washington coincidono con gli ultimi anni dell’Amministrazione Clinton, l’operazione Nato in Kosovo, l’America dell’11 settembre e poi con la prima Amministrazione Obama, che segue da vicino come responsabile della comunicazione e public diplomacy dell’Ambasciata.

A New York partecipa alla campagna che porta l’Italia nel Consiglio di Sicurezza dell’Onu, dove Manzo siede nel 2007-2008 come membro della delegazione italiana e portavoce.

Nel 2007, su iniziativa italiana, l’Assemblea Generale dell’Onu approva la prima risoluzione per una moratoria sulla pena di morte.

Rientra a Roma nel 2012 come Portavoce e Capo del Servizio Stampa della Farnesina, dove agli inizi della carriera aveva già lavorato alla Cooperazione allo Sviluppo, agli Affari Economici e alla Segreteria Generale.

Con un passato nel giornalismo, da diplomatico Manzo è autore di articoli e saggi sul ruolo dei media nella guerra al terrorismo, sulla comunicazione dell’Onu e sul sistema interamericano di tutela dei diritti umani ed è stato docente al Master in Comunicazione Internazionale all’Università IULM di Milano.


29