Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ambasciatore Manzo sigla memorandum d'intesa per l'adozione di monumenti da parte di scuole di Buenos Aires

Data:

10/07/2018


Ambasciatore Manzo sigla memorandum d'intesa per l'adozione di monumenti da parte di scuole di Buenos Aires

(ANSA) - ROMA, 06 LUG - Studenti di 60 scuole pubbliche e private di Buenos Aires dove si insegna la lingua italiana adotteranno monumenti della capitale testimonianza della cultura e della storia dell'Italia e della comunità italiana in Argentina. È quanto previsto dal memorandum d'intesa tra l'Ambasciata italiana in Argentina e la Commissione Nazionale per i Monumenti, Luoghi e Beni storici dell'Argentina siglato ieri a Buenos Aires dall'Ambasciatore Giuseppe Manzo e dalla Presidente della Commissione Teresa Anchorena per avviare una collaborazione basata sul modello del progetto italiano "la scuola adotta un monumento". "Oltre a condividere una esperienza molto positiva già sperimentata in Italia, per noi è un modo per stimolare, tra i più giovani, l'interesse a mantenere i legami con cultura e storia italiana in un paese dove vive la più grande comunità di italiani all'estero", ha spiegato l'ambasciatore Manzo nell'incontro in Ambasciata. L'iniziativa si inserisce nel quadro dell'Accordo di Cooperazione culturale bilaterale e dal relativo Protocollo esecutivo di collaborazione culturale ed educativa per gli anni 2014-2018 e in una fase successiva potrà essere estesa dalla capitale ad altre province argentine dove le scuole svolgeranno le attività previste dal programma con lo studio di siti e delle opere scelte, iniziative di decoro e organizzazione di visite guidate.

Rassegna stampa: articolo su Tribuna Italiana del 11/07/2018

Ambasciatore Manzo sigla memorandum d'intesa per l'adozione di monumenti da parte di scuole di Buenos Aires


725