Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Conferenza stampa lancio dell’83esimo Congresso internazionale della Società Dante Alighieri e FORUM Italia–Argentina “Cult & Tech”.

Data:

08/05/2019


Conferenza stampa lancio dell’83esimo Congresso internazionale della Società Dante Alighieri e FORUM Italia–Argentina “Cult & Tech”.

Buenos Aires, 8 Maggio 2019
“Argentina, il paese più italiano fuori dai nostri confini nazionali” – cosi, oggi 8 Maggio 2019, l’ambasciatore italiano a Buenos Aires Giuseppe Manzo ha aperto la conferenza stampa per il lancio dell’83esimo Congresso internazionale della Società Dante Alighieri e che vedrà lo svolgimento del FORUM Italia-Argentina “Cult & Tech”.
Il congresso internazionale della Società Dante Alighieri che avrà luogo dal 18 al 20 Luglio 2019 nell’UCA (Università Cattolica Argentina) e per la prima volta in 103 anni di storia fuori dall’Italia, rappresenta il forte legame sociale e storico che esiste tra Italia e Argentina rinnovando la cooperazione multilaterale che unisce i due paesi.
Uno degli elementi che spicca del congresso sarà il FORUM Italia-Argentina “Cult & Tech” organizzato dall’ICE (Agenzia Italiana per il commercio esteriore), che punterà a rinforzare le relazioni economiche tra i due paesi mettendo in evidenza l’alto potenziale di sviluppo e le opportunità commerciali bilaterali con focus particolare alle piccole e medie imprese e a tutte quelle con “nuove tecnologie”.
“La promozione della lingua italiana e delle aziende, in particolare piccole e medie, sono due tra le priorità della cooperazione tra Italia e Argentina” ha continuato l’ambasciatore Manzo, rinnovando il particolare impegno che l’Italia insieme all’Argentina ha, verso lo sviluppo economico delle classi medie particolarmente colpite negl’ultimi anni e alla diffusione della lingua e cultura Italiana nel paese che di più le ha assimilate e fatte sue.

 

Argentina-Italia: presentato a Buenos Aires 83mo Congresso internazionale società Dante Alighieri

(Nova) - Buenos Aires, 09 mag - Si terrà a Buenos Aires dal 18 al 20 luglio l'83mo Congresso internazionale della società Dante Alighieri (Sda) "Italia, Argentina, mondo: l'italiano ci unisce". Si tratta del primo congresso nei 130 anni dell'associazione a svolgersi fuori d'Europa, e ospiterà al suo interno anche il Forum Italia-Argentina "Cult & Tech", organizzato dall'Agenzia italiana per il commercio estero (Ice). "Non è una casualità che sia stata scelta l'Argentina per il primo congresso della Dante fuori dall'Italia", ha dichiarato l'ambasciatore italiano Giuseppe Manzo nel corso della presentazione ufficiale dell'evento alla Fiera internazionale del Libro ."Delle 149 sedi estere dell'associazione 100 si trovano in Argentina, quasi il 25 per cento del totale dei comites della Dante", ha aggiunto il rappresentante italiano. Manzo ha quindi sottolineato l'importanza del Forum su cultura e tecnologia ("Cult & Tech) promosso dall'Istituto per il Commercio estero (Ice) che pure si svolgerà al margine del Congresso. "La tecnologia è un importante strumento di diffusione della cultura" ha dichiarato l'ambasciatore.

Parteciperanno dei lavori, che si svolgeranno presso presso l'Universidad Católica Argentina (Uca) di Buenos Aires, autorità italiane e argentine insieme ad autorevoli esponenti della comunità scientifica e accademica internazionale oltre che del mondo imprenditoriale. La Sda, istituzione fondata nel 1889, ha 122.000 soci nel mondo 60.000 dei quali sono studenti di italiano. È rappresentata da 482 comitati in 80 paesi, organizza 8.700 corsi di lingua e cultura italiane su scala globale e ha 350 centri certificatori. "Il Congresso della Dante sarà il momento ideale per una piena espressione del Sistema Paese. L'italofonia dialogherà con le Istituzioni, il mondo delle imprese e il Paese ospitante grazie alla preziosa collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dello Sviluppo Economico e l'Istituto per il Commercio Estero italiani", ha dichiarato da parte sua il Segretario Generale dell'associazione, Alessandro Masi.

Il direttore dell'ufficio di Buenos Aires dell'Ice, Luigi D'Aprea, ha sottolineato che il forum "Cult & Tech", "avrà come settori focus l'industria e la tecnologia e metterà in risalto le sinergie tra imprese e istituzioni in Italia e Argentina". Il Forum, sottolinea D'Aprea, rappresenta una "piattaforma su cui le Pmi italiane e argentine possono sviluppare nuove forme di collaborazione industriale, trasferimento di competenze e tecnologia a supporto delle produzioni di entrambi i paesi". 

Video su Rai Play


811