Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Seminario: "Il Mondo Italico nel Post Coronavirus"

Data:

15/07/2020


Seminario:

CORONAVIRUS: ARGENTINA, ITALICITÀ 'LUCE' PER POST-COVID

(ANSA) - BUENOS AIRES, 14 LUG - Riflettere sulla realtà post Coronavirus, immaginandola declinata attraverso i caratteri dell'italicità. Se ne è discusso nel Seminario online organizzato dalla cattedra di 'Cultura Italica e Globalizzazione' dell'Universita' di Mar Del Plata, in Argentina.

"I valori italici sono un patrimonio culturale, sociale e umano, che precede la nascita stessa di Italia e Argentina e costituiscono la base e il modello di riferimento per molte società ancora oggi", ha detto aprendo i lavori del seminario l'ambasciatore d'Italia a Buenos Aires, Giuseppe Manzo, sottolineando "l'importanza che sia l'Argentina la sede della prima cattedra universitaria al mondo dedicata a studiare questi valori che oggi ci possono guidare anche nell'era post-Covid".

All'iniziativa è intervenuto dall'Italia Piero Bassetti, presidente di Globuset Locus e soprattutto teorizzatore dell'idea di italicità. Bassetti è stato introdotto da Riccardo Giumelli, sociologo dell'Università di Verona e da Daniel Antenucci, vice-rettore dell'Università di Mar del Plata dove, a settembre scorso, con il sostegno di ambasciata, Istituto di cultura italiano e consolato generale, è stata inaugurata la cattedra di 'Cultura italica y glocalizacion'.

L'iniziativa si inserisce nell'azione, anche di diffusione della lingua e della cultura nazionale, che il 'Sistema Italia' svolge in Argentina dove ci sono fra l'altro 80.000 studenti di italiano, sei scuole paritarie, 100 comitati della Dante Alighieri e oltre 200 accordi tra università argentine e italiane.(ANSA).

BUENOS AIRES SAL-COM 2020-07-14 17:55

 


977