Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio

 

Messaggio

"Più che amici, Italia e Argentina sono Paesi fraterni con un legame unico al mondo". Le parole del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella fotografano la profondità del rapporto straordinario -unico appunto- che unisce i nostri due Paesi sulla base di una rete di relazioni intensissime tra le due comunità che è più antica dei due stessi Stati.

Questo sito è una finestra aperta su questi legami strettissimi e insopprimibili, ben visibili in tutti gli aspetti della vita quotidiana, dalla cultura alla politica, dalla musica all'architettura, dalla gastronomia allo sport. È una finestra che offriamo, come un primo immediato contatto, agli argentini, agli italiani, d’Italia e di Argentina, e a tutti coloro interessati a conoscere e a partecipare alle attività che l’Ambasciata e tutte le strutture del Sistema Italia svolgono in Argentina per arricchire e approfondire la fittissima rete di collegamenti tra Istituzioni, imprese, associazioni ed individui tra i nostri due Paesi.

Attraverso questa finestra potrete accedere a sezioni quali “Fare affari in Argentina” e “l’Ufficio Commerciale risponde” per cogliere opportunità d’impresa, investimento e crescita per le nostre aziende. Potrete individuare immediatamente ed entrare in contatto con il Consolato italiano più vicino a voi, informarvi sulle offerte di istruzione e formazione per studenti argentini e italiani e avere a portata di mano tutte le strutture, uffici, centri di cultura e di arte che formano la nostra squadra in Argentina: dai nostri Istituti di Cultura (Buenos Aires, Cordoba) al Teatro italiano di Buenos Aires “Coliseo”, dalla Rappresentanza dell’Università di Bologna in Argentina all’Agenzia-ICE, dalle Camere di Commercio (Buenos Aires, Mendoza, Rosario) all’Ente per il Turismo.

E un ruolo essenziale in questa squadra è giocato dal contributo offerto dalla nostra straordinaria comunità di italiani in Argentina, 950 mila connazionali in costante crescita che, anche attraverso le tantissime Associazioni, danno continuità alla tradizione e all'identità italiana, non solo nel ricordo del ruolo svolto in passato, ma anche per quello che anche in futuro le nuove generazioni potranno avere per vincere le sfide della crescita, della sicurezza, dello sviluppo sostenibile che sono comuni ai nostri due Paesi. Radici e vitalità di questa realtà unica sono testimoniate, da una parte, dall’istituzione, il 3 giugno, del "dia del inmigrante italiano" e, dall’altra, nella prospettiva futura dal fatto che l’Argentina è tra le prime cinque destinazioni dei giovani italiani che decidono di intraprendere percorsi di lavoro e studio fuori dal loro Paese natale.

È questo uno dei segnali più importanti sul futuro di un’amicizia e di una comunanza di valori e priorità in cui sempre maggior peso sono destinate ad avere, proprio per le categorie dei più giovani e intraprendenti, settori quali la collaborazione tra Università, i contatti tra piccole e medie imprese, la presenza qualificata delle grandi realtà italiane che hanno deciso di investire in questo Paese e la cooperazione scientifica e tecnologica (con il suo fiore all’occhiello del Sistema Italo-argentino di Satelliti per la Gestione delle Emergenze/SIASGE). In tal senso l’articolata agenda della Presidenza argentina del G-20 proprio nel 2018 presenta nuove opportunità di collaborazione per il nostro Paese, per i nostri centri di ricerca e sviluppo e per le nostre imprese (ce ne sono oltre 250 in Argentina).

A tutti i connazionali, ai loro rappresentanti ed ai loro discendenti, rivolgo il mio saluto più affettuoso ed il mio più sincero apprezzamento per il fondamentale apporto fornito quotidianamente al consolidamento delle relazioni bilaterali.

Lavoreremo intensamente per preservare e rinnovare questo legame unico e speciale. Contiamo sul contributo di ciascuno di voi per scrivere le nuove pagine delle relazioni tra due Paesi così uniti che non possono che guardare con rinnovato ottimismo e fiducia ad un futuro condiviso di collaborazione e di crescita.

Scriveteci, seguiteci su twitter (@ItalyinARG ), facebook, youtube e instagram, chiamateci ai contatti che troverete nel sito per i diversi settori. Vi forniremo assistenza anche attraverso gli Uffici delle numerose Istituzioni ed Enti italiani presenti in Argentina.

Giuseppe Manzo


38