Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Export: inaugurato padiglione Italia a ExpoAgro Argentina. Taglio del nastro con Governatore e Ambasciatore italiano.

Data:

14/03/2018


Export: inaugurato padiglione Italia a ExpoAgro Argentina. Taglio del nastro con Governatore e Ambasciatore italiano.

L'Italia torna alla Fiera ExpoAgro in Argentina, per la prima volta dopo 15 anni con un proprio padiglione nazionale al pari di Stati Uniti, Cina e Brasile.
L'apertura ufficiale oggi nella regione della città di Rosario con il taglio del nastro da parte del Governatore della Provincia di Santa Fe, Miguel Lifschitz, e dall'Ambasciatore italiano, Giuseppe Manzo.
Nove le aziende italiane leader nell'agroindustria e dei macchinari agricoli, che hanno preso parte alla Fiera, la più grande del settore nel Sud America, grazie al supporto dell'Agenzia per l'internazionalizzazione/ICE avviando nuovi contatti e collaborazioni con le imprese argentine anche attraverso la presenza della Federazione italiana dei produttori di macchinari agricoli.
"La produzione di macchinari è la prima voce dell'export italiano, che in Argentina trova un mercato ricco di opportunità nel settore dell'agroindustria" ha detto l'ambasciatore Manzo, sottolineando come "con un padiglione tutto italiano le nostre imprese moltiplicano la capacità di attrazione, in una fase di riapertura dell'Argentina al mercato internazionale e agli investimenti stranieri".
Prima dell'inaugurazione, Manzo aveva incontrato il Sindaco della città di Rosario, Monica Fein, per discutere delle opportunità per le aziende italiane nel settore agricolo e infrastrutturale e della numerosa comunità di cittadini italiani che nella città portuale sul fiume Parana conta oltre 65.000 presenze. A Rosario l'Ambasciatore italiano ha incontrato anche il Presidente della Borsa Alberto Padoan e il Presidente della Camera di Commercio Jorge Fittipaldi, visitato la Scuola Dante Alighieri che ospita ben 2400 studenti e una biblioteca con 40.000 volumi dal '500 ad oggi e salutato i connazionali in un incontro organizzato dal Console Generale Martin Brook.

http://www.expoagro.com.ar/1403-un-pedazo-de-italia-en-expoagro/

 

 


670