Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Expoagro 2019: inaugurazione del "Pabellón Italia", l'unico padiglione straniero.

Data:

12/03/2019


Expoagro 2019: inaugurazione del

Italia-Argentina: forte presenza italiana a ExpoAgro

Italiano l'unico padiglione straniero
(ANSA) BUENOS AIRES, 12 MAR - ExpoAgro, la manifestazione a campo aperto più importante dell'Argentina, è stata inaugurata ufficialmente oggi con una importante presenza dell'Italia, unico Paese straniero a poter vantare nell'iniziativa un padiglione indipendente.
In questo ambito, l'ambasciatore Giuseppe Manzo, insieme al segretario generale della Provincia di Buenos Aires, Fabian Perechodnik, al Ministro dell'Agroindustria argentino della provincia di Buenos Aires, Leonardo Sarquis ed al presidente di Federunacoma, Alessandro Malavolti, ha inaugurato oggi il padiglione italiano (di 600 metri quadri).
Il padiglione, gestito da Agenzia Ice in associazione con Federunacoma, vede quest'anno, si legge in un comunicato, "la presenza di ben undici imprese italiane che fino al 14 marzo porteranno in Argentina l'eccellenza italiana nella meccanica agricola".
La presenza italiana, si dice poi, "costituisce una testimonianza del grande interesse verso il settore della agroindustria argentina e le sue opportunità. L'obiettivo è che si realizzino collaborazioni con controparti argentine e che si possa creare una sempre piu' stretta collaborazione fra la Fiera agricola EIMA di Bologna e la Fiera ExpoAgro".
La partecipazione a ExpoAgro si inserisce nel più ampio programma lanciato dall'ambasciata d'Italia a Buenos Aires 'Italia en 24', iniziativa già dichiarata di "interesse comune" dal presidente Mauricio Macri e dal presidente Giuseppe Conte ai margini del G20 di novembre.
Il programma è volto a promuovere rapporti più intensi con ognuna delle 24 province argentine attraverso incontri diretti tra le imprese italiane e quelle delle province argentine e che ieri ha visto svolgere nella rappresentanza diplomatica italiana la terza tappa del programma con 'Italia en Buenos Aires'.
A 'Italia en Buenos Aires' era presente il vice governatore della provincia di Buenos Aires, Daniel Salvador, e il ministro della Produzione della provincia di Buenos Aires, Javier Tizado, insieme a molte aziende argentine e italiane.
"Dobbiamo avvicinare le nostre imprese alle province argentine perché ci sono opportunità che si possono trovare con l'aiuto direttamente delle autorità locali e già possiamo contare con alcuni successi", ha dichiarato al riguardo l'ambasciatore Manzo.
Domani le aziende italiane prenderanno parte anche al Seminario "oportunidades industriales en el marco de la mecánica agropecuaria en ExpoAgro".(ANSA).

 

Rassegna stampa:

16/03/2019 - Clarín

12/03/2019 - Agenzia Nova

06/03/2019 - Clarín


785