Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Min. di Giustizia Garavano e la Direttrice di INAM Fabiana Tuñez con l’Ambasciatore Manzo, uniti per la parità di genere.

Data:

19/03/2019


Il Min. di Giustizia Garavano e la Direttrice di INAM Fabiana Tuñez con l’Ambasciatore Manzo, uniti per la parità di genere.

Argentina-Italia: avviati colloqui su cooperazione in materia di parità di genere e lotta alla discriminazione

Buenos Aires, 19 mar 13:34 - (Agenzia Nova) - Italia ed Argentina hanno avviato colloqui in vista di una cooperazione concreta in materia di buone pratiche sulle politiche di genere e sulla lotta alla discriminazione. L'iniziativa, organizzata in occasione delle celebrazioni del mese di marzo per la giornata internazionale della donna, è stata promossa dall'Ambasciata d'Italia a Buenos Aires con un incontro al quale hanno partecipato il ministro della Giustizia argentino, German Garavano, la direttrice dell'Istituto nazionale argentino per le donne (Inam), Fabiana Tunez, e la direttrice della piattaforma "Las Argentinas Trabajamos", Marlise Jozami. L'ambasciatore Giuseppe Manzo, anfitrione ed ideatore dell'incontro, ha proposto l'avvio di discussioni su "tre dimensioni specifiche delle buone pratiche sulla parità di genere". "Proteggere e difendere i più deboli, in questo caso le donne, è la prima dimensione che voglio mettere in evidenza", ha affermato Manzo.

"L'Italia è impegnata su questo fronte attraverso molteplici strumenti giuridici internazionali tra i quali il Consiglio per i diritti umani delle nazioni Unite (Unhrc) in cui siamo entrati quest'anno proprio insieme all'Argentina", ha aggiunto Manzo. La seconda dimensione evidenziata dall'ambasciatore è "la parità di genere in relazione allo sviluppo sociale". In questo senso "l'Italia appoggia gli obiettivi dell'agenda 2030 delle Nazioni Unite perché ci sono diritti che non si affermano mai da soli", ha ricordato Manzo. Terza dimensione di discussione proposta è quella sulla "emancipazione", un obiettivo definito come "trasformatore" in quanto "affronta le cause strutturali della diseguaglianza cambiando le istituzioni e le norme sociali".

Da parte sua il ministro della Giustizia, German Garavano, ha considerato "importante l'incontro tra i due paesi su questa problematica comune" e ha sottolineato come la parità di genere si sia affermata come "una politica di Stato in Argentina che costituisce un'agenda trasversale a tutti i partiti politici". A livello legislativo Garavano ha evidenziato la recente regolamentazione e applicazione nel paese sudamericano della "legge sulla protezione delle donne" che promuove politiche pubbliche attive contro la discriminazione e la violenza tra le quali il "programma di assistenza alle vittime di violenza di genere", il programma di "salvataggio alle vittime della tratta". Il governo argentino, ha sottolineato il ministro, sta avanzando inoltre anche su una tematica come quella delle "pari opportunità" che in Italia conta con un ministero interamente dedicato.

Rassegna stampa:

19/03/2019 - Telam

19/03/2019 - Agenzia Nova

23/05/2019 - RayPlay 

Galleria fotografica:

news 18 03 2019 mujeres e igualdad de genero mujeres garavano4

Emb. de Italia Giuseppe Manzo                                   Ministro de Justicia y DDHH, Germán Garavano

mujeres tuez oradora mujeres jozami

Directora INAM, Fabiana Tuñez                                  Directora Las Argentinas Trabajamos, Marilse Jozami

mujeres giuli4 mujeres onori

Evento "Mujeres e Igualdad de Géreno"                      Evento "Mujeres e Igualdad de Género"

mujeres general  mujeres tez garavano emb

Evento "Mujeres e Igualdad de Géreno"                      Evento "Mujeres e Igualdad de Géreno"

news 18 03 2019 mujeres e igualdad de genero3                         

Evento "Mujeres e Igualdad de Géreno"


792