Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La collaborazione spaziale tra Italia e Argentina

Data:

18/02/2021


La collaborazione spaziale tra Italia e Argentina

SPAZIO: ARGENTINA PLAUDE A ACCORDO VENG CON ITALIANA E-GEOS

(ANSA) - BUENOS AIRES, 18 FEB - E' stato accolto con soddisfazione in Argentina il perfezionamento dell'accordo, annunciato ieri, di una alleanza commerciale fra l'argentina VENG S.A. e l'italiana e-GEOS (costituita da Telespazio ed Agenzia Spaziale Italiana) per la commercializzazione fuori dall'Europa dei dati acquisiti dai satelliti SAOCOM 1A e 1B, nell'ambito del Sistema Italo-Argentino di Satelliti per la Gestione delle Emergenze (SIASGE).

Al riguardo Raúl Kulichevsky, direttore esecutivo e tecnico della Commissione Nazionale delle Attività Spaziali (CONAE) dell'Argentina, ha sottolineato che "l'accordo tra VENG S.A. e la italiana e-GEOS, leader mondiale nella distribuzione di prodotti e servizi satellitari, è un nuovo passo per posizionare i prodotti Saocom in tutto il mondo nel competitivo mercato delle informazioni spaziali". Il responsabile ha aggiunto che esiste una concreta "possibilità di dare continuità al SIASGE con un secondo sistema, SIASGE II, composto dai futuri satelliti SAOCOM II e Cosmo-Skymed Seconda Generazione".

Nella stessa direzione il direttore generale di VENG S.A., José Luis Randazzo, ha sostenuto che "l'accordo raggiunto contribuisce in modo significativo al forte rapporto di collaborazione commerciale esistente tra Argentina e Italia".

Da parte sua, infine, l'ambasciatore d'Italia a Buenos Aires, Giuseppe Manzo, ha assicurato che "siamo molto soddisfatti per quanto annunciato. L'intesa traduce sul piano commerciale l'impulso politico dato dall'accordo sulla collaborazione sullo spazio tra i due governi e apre ulteriori opportunita' di cooperazione e commerciali". Lo stesso ambasciatore Manzo, il 24 febbraio 2020, aveva preso parte, insieme al coordinatore del governo argentino, Santiago Cafiero, e al ministro della Scienza, Tecnologia ed Innovazione, Roberto Salvarezza, alla cerimonia di partenza da San Carlos de Bariloche (provincia di Río Negro), del satellite argentino SAOCOM 1B, verso Cape Canaveral, da dove è poi partito il 31 agosto successivo. (ANSA).

BUENOS AIRES SAL 2021-02-18 18:52

news 18 02 21 cooperazione spaziale news

 

 


1039