Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Farnesina Digital Art Experience a Palazzo Alvear: “Do humans need humans? Umanesimo Digitale nel Secolo XXI”

Data:

10/12/2021


Farnesina Digital Art Experience a Palazzo Alvear: “Do humans need humans? Umanesimo Digitale nel Secolo XXI”

In occasione della chiusura dell’anno culturale italiano in Argentina e nell’ambito della XVII edizione della Giornata del Contemporaneo - Italian Contemporary Art promossa da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani), si è svolto il 9 dicembre uno spettacolo di arte digitale appositamente progettato da quattro studi artistici italiani (Apparati Effimeri, Antaless Visual Design, Mou Factory e THE FAKE FACTORY) per la facciata di Palazzo Alvear, sede dell’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires. Il tema scelto per la performance - “Do humans need humans? Umanesimo Digitale nel Secolo XXI” -è una riflessione sull'evoluzione del rapporto tra esseri umani e tecnologie nel corso della storia, in tutti i settori, compresa la new media art.

L’evento - organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Argentina e dall’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires - è parte del progetto internazionale “Farnesina Digital Art Experience”, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con Bright Festival e che vedrà coinvolte nel mese di dicembre tre città (Buenos Aires, Madrid, Lione) per reinterpretare il tema “Umanismo Digitale nel secolo XXI”.

La XVII edizione della Giornata del Contemporaneo, promossa dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI) mira a promuovere - insieme a musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, studi e spazi d’artista - la rete del contemporaneo a livello sia in Italia che a livello internazionale. L’iniziativa avrà quest’anno come filo conduttore il tema del performativo, in riferimento non solo all’esperienza della corporeità del performer sulla scena, ma soprattutto all’urgenza di ripensare nuove dinamiche di interazione con il pubblico attraverso la condivisione dello spazio. La manifestazione si avvale, oltre che del sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, della collaborazione della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Per la rete di Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura, la Giornata del Contemporaneo – Italian Contemporary Art durerà dal 6 all’11 dicembre 2021.

 

Rassegna Stampa

10-12-2021 - ANSA


1147