Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Programma PROSEPU II

 

Programma PROSEPU II

Programma di credito d’ aiuto del Governo italiano

- PROSEPU II -

Origine e sviluppo dell’iniziativa

La Cooperazione italiana fu durante vari anni la prima istituzione donante in Argentina contando con un lunga tradizione di progetti che risalgono agli inizi degli anni 80’.

Dopo la crisi del 2001-2002, con lo scopo di dare un chiaro segnale politico, venne rafforzata questa azione y furono approvate 35 iniziative con una assegnazione complessiva di oltre 132 milioni di Euro distribuiti fra crediti d’aiuto, donazioni bilaterali e multilaterali e progetti promossi da ONG.

Nel 2002 il Governo italiano ha destinato a favore dell’Argentina due crediti d’aiuto:

1) 75 milioni di Euro, a favore delle PMI argentine;
2) 25 milioni di Euro, destinati al sistema sanitario pubblico argentino (PROSEPU).

Il credito relativo PROSEPU fu interamente erogato ed utilizzato, mentre quello per le PMI fu utilizzato solo in parte, ca. 33 milioni di Euro.

PROSEPU Seconda fase

Con uno scambio di note negli anni 2006 e 2007, entrambi i Governi hanno deciso di destinare i fondi residui del Programma delle PMI (pari a 42 milioni di Euro) per finanziare una seconda fase del Programma a favore del settore sanitario pubblico argentino denominata PROSEPU II, volta, come la prima fase, a provvedere beni e servizi da destinare ad Ospedali pubblici.

Questa seconda fase consiste nella collaborazione con le Provincie e Municipi che presentano i più alti indicatori di povertà, con il fine di ottimizzare la loro offerta dei servizi sanitari pubblici e migliorare la qualità della vita dei settori più vulnerabili.

Riattivazione del Programma

Nel 2015, il Governo argentino ha confermato la volontà di riattivare la linea di credito dopodiché, a luglio del 2016 firma, insieme al Governo italiano e con l’appoggio tecnico della Organizzazione Panamericana della Salute, un Accordo Tripartito che stabilisce le caratteristiche dell’aiuto. La riattivazione ha implicato un rinnovato focus delle aeree geografiche prioritarie e delle categorie di beneficiari in condizioni particolarmente precarie, volto a garantire un giusto accesso della popolazione al sistema sanitario pubblico argentino.

Nel novembre del 2017 è stata firmata una nuova Convenzione Finanziaria fra il Ministero argentino di Economia e l’Istituzione finanziaria italiana Cassa Depositi e Prestiti che ha permesso di contare con i mezzi per finanziare il lancio degli appalti per acquisire i beni e servizi sopracitati.

Appalti

- Il 17 gennaio 2019 è stata annunciata la prima gara pubblica internazionale riguardante i primi tre lotti del Programma PROSEPU II per la fornitura di attrezzature medicali per Ospedali pubblici argentini.

Le offerte potranno essere presentate entro e non oltre le ore 12 del giorno 17 marzo 2019. La documentazione della gara può essere scaricata qui.

 

- È stato lanciato il secondo bando per l'offerta pubblica internazionale riguardante altri tre lotti del Programma PROSEPU II per la fornitura di attrezzature medicali per Ospedali pubblici argentini.

La data di scadenza per la presentazione delle offerte é stata postecipata (vedi emendamento nº 2). Potranno essere presentate entro e non oltre le ore 12 del giorno 28 maggio 2019. La documentazione della gara può essere scaricata qui.

ATTENZIONE: emendamenti della 2º gara

 

Nei mesi successivi, saranno indette ulteriori gare fino all’esaurimento dei lotti restanti.


679