Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Evento di presentazione del fumetto “L’Hotel degli Invisibili”

Presentazione fumetto
Presentazione fumetto

Alla presenza del Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie, Luigi Maria Vignali, dell’Ambasciatore d’Italia in Argentina, Fabrizio Lucentini, e del Console Generale a Buenos Aires, Carmelo Barbera, si è svolto ieri l’evento di presentazione del fumetto “L’Hotel degli Invisibili”, un’iniziativa del Comites di Buenos Aires realizzata nell’ambito del progetto “storia a fumetti” dell’emigrazione italiana nel mondo promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con i Comites.

“Queste pagine raccontano della specialità del legame fra l’Italia e l’America Latina, e soprattutto fra l’Italia e l’Argentina. Raccontano storie di sacrifici e di successi di tutti quegli italiani, delle loro famiglie, dei loro discendenti, oggi attori integrati nella vita economica, sociale e culturale del Paese.”, riporta un estratto del messaggio del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, nella prefazione del volume.

L’elaborazione in chiave fumettistica della storia dell’‘’Hotel degli invisibili’’ è stata affidata a due autori di riconosciuto prestigio, Ariel Olivetti e Luciano Saracino, esponenti della comunità italo-argentina e collaboratori di una nota casa di produzione di fumetti. Dal loro talento unito al retroterra di esperienze e racconti familiari nasce “L’Hotel degli Invisibili’’, un fumetto con un disegno accattivante che si ispira ad una storia di emigrazione rivissuta attraverso i sogni di un piccolo italiano che giunge in Argentina e mescolata con alcuni elementi fantastici che rimandano al mito della tradizione classica romana.