Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Premio Science She Says! della Farnesina, conferito all’argentina Maria Julia Lamberti nel corso della Conferenza Addetti scientifici e spaziali ed Esperti agricoli 2024.

Fotone

L’argentina María Julia Lamberti è stata la vincitrice, per la regione del Centro e Sud America e dei Caraibi, della seconda edizione del premio #Farnesina “Science, She Says!, dedicato a giovani ricercatrici straniere che si sono particolarmente distinte nel campo della scienza e della tecnologia. L’annuncio è stato dato durante la Conferenza Addetti scientifici e spaziali ed Esperti agricoli 2024, che si è svolta nella città italiana di Torino, dal 21 al 23 aprile 2024.

María Julia Lamberti, nata nel 1987 in Argentina, è impegnata nel campo della biologia tumorale e dell’immunoterapia. Ha condotto ricerche innovative sui meccanismi di resistenza tumorale e sull’attivazione del sistema immunitario in risposta alla terapia fotodinamica.

Il suo percorso scientifico è iniziato già durante gli studi universitari in microbiologia per poi proseguire con una borsa di studio dottorale del Consiglio Nazionale di Ricerche Scientifiche e Tecniche (CONICET) – il principale organismo dedicato alla promozione della scienza e della tecnologia in Argentina –  approfondendo le dinamiche intricate del comportamento tumorale, la risposta alla terapia e la comunicazione intercellulare. Durante il post-doc ha esplorato ulteriormente l’attivazione del sistema immunitario in risposta alla morte cellulare immunogenica.

La sua ricerca è stata sostenuta dalla Fondazione Umberto Veronesi e si è arricchita con mobilità in Italia, a valere sul Programma Erasmus, ed esperienze di Visiting Researcher. Recentemente è stata premiata con la menzione speciale nell’ambito del premio L’Oréal-UNESCO del 2023.